Presidente della Repubblica

today election of the new President of Italy. I post one of my old poems (sorry in Italian), in which I mention Pertini who was the president in the 80’s. The first president I remember is Saragat, in Tuscany people were calling him Zaragatte!

once Italian always Italian. Wish Italy all the best!!! We should never loose hope.

Pensa avevo anche i bisnonni, un’allegra confusione

la mia mamma col pancione

Palla Pallina la Pavone canta

siamo negli anni 60

Nel 70 leggo e nuoto

Aldo Moro hanno rapito

ho scoperto la Fallaci

quasi quasi i primi baci

Arrivan gli anni dei motori

feste vespe e calcolatori

l’Italia e’ campione del mondo

con Craxi e Pertini non si va a fondo

Il 90 inizia funesto

si son portati via Agusto

io mi impegno a lavorare

nessuno mi potra’ fermare

Zero e’ l’anno

oh che affanno

dal passeggino alla bicicletta

i bimbi sciano gia’ in fretta

 in rete tutti collegati

 ma il babbo e la nonna se ne sono andati

 Ho le rughe intorno agli occhi

 mi fan male anche i ginocchi

 niente e’ dato per scontato

 l’anno dieci ormai e’ passato

 gli studenti irrispettosi

 noi non resteremo oziosi

 ho imparato a respirare

 e gli altri provo a ascoltare

 guardo e spero anche in Obama

 e c’e’ anche il Dalai Lama

One thought on “Presidente della Repubblica”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s