La magia della Befana

In Via Fiume 4 la Befana arrivava dalla porta di cucina. “Venga Befana, li vuole ibbroccoli Befana”. “Nooo” rispondeva flebile la Befana, la Befana era la Gina e alla Gina non piacevano i broccoli. “Ha portato irregali o il carbone?” Chiedeva la nonna. E qualche volta le scappava detto Gina, invece che Befana. La Befana portava le calze coi Befanotti. Il teatrino era il corridoio tra l’ingresso e la cucina, tutti e sei intorno alla nonna e alla Befana Gina. Il nonno e i nostri genitori figure fuori campo. Qualcuno pestava sempre la nonna che si arrabbiava e ci dava un urlo, anche in presenza della Befana. La Befana ci lasciava i regali e il carbone e usciva dalla porta principale e la Gina rientrava dalla porta di cucina.

.ps A Pescia “i regali” si pronuncia “irregali” e “i broccoli” “Ibbroccoli”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s